INtervento domiciliare con

adolescenti e giovani adulti

Le difficoltà nelle relazioni e gli interessi ristretti, portano spesso i ragazzi con diagnosi di Autismo a rimanere emarginati dalla società e a vivere solo in famiglia, creandosi dei veri e propri tabu’  rispetto a vivere  contesti altri, ciò innesca un circolo vizioso in cui questi ragazzi sono sempre più impauriti dal mondo reale, rifugiandosi sempre di più nel loro mondo di interessi e fantasie, arrivando cosi’ ad essere sempre più dipendenti dalle famiglie.

L’intervento condotto da professionisti specializzati ha l’obbiettivo di accompagnare i ragazzi con  diagnosi di autismo  nell’esplorazione del mondo, sia accompagnandoli materialmente nei contesti sia aiutandoli a dar senso alle cose che in questi contesti gli accadono.

La domanda più frequente che ci giunge dalle famiglie e dai ragazzi che seguiamo è di aiutarli  a  vivere contesti sociali e di renderli più indipendenti dai genitori, infatti la maggior parte dei ragazzi con diagnosi di autismo passa molto tempo a casa da sola, avendo come unico contesto di convivenza extra-famigliare la scuola.

L’intervento è il momento ed il luogo dove imparare a non aver paura dell’altro, che si può conoscere giocando ad un gioco da tavola, andando al cinema, al mare, a comprarsi un gelato, al pub, ad un concerto insomma vivendo insieme delle esperienze.

L’intervento propone ai ragazzi un rapporto con un professionista specializzato con cui parlare di questioni e problemi che si vivono nella quotidianità come nelle attività che si fanno insieme. Un rapporto in cui si dia ai ragazzi la possibilità di scegliere e non di essere continuamente guidati.

 

PERCHÉ SOSTENERCI

Siamo un’associazione nata dall’unione di genitori con figli con diagnosi di autismo. La nostra è un’associazione non lucrativa con struttura democratica che intende perseguire esclusivamente finalità di solidarietà sociale.

5x1000 ad Habitat C.F. 91045560587